CAPIENZA TEATRI E SALE DA CONCERTO

CAPIENZA TEATRI E SALE DA CONCERTO

In occasione dei rinnovi degli abbonamenti per la stagione 2021/22, abbiamo fatto presente ai nostri abbonati che, a causa dell’Emergenza COVID-19, occorreva modificare la disposizione dei posti in modo da garantire la distanza interpersonale e la capienza al 50% e dare seguito, così, alle disposizioni vigenti nel mese di settembre 2021. Disposizioni modificate solamente a partire dall’11 ottobre 2021 con il nuovo decreto.

Abbiamo già garantito agli abbonati il mantenimento del proprio posto storico per la stagione 2022/23, qualora venisse effettuata in condizioni normali

Il ripristino dei posti ad una settimana dall’inizio della stagione è, invece, IMPRATICABILE e IMPOSSIBILE in quanto occorrerebbe annullare tutti gli abbonamenti appena stipulati e sottoscriverli nuovamente: per questo motivo, l’assegnazione dei posti effettuata non sarà modificabile nemmeno in un secondo momento, a stagione avviata. Senza considerare poi che la maggior parte degli abbonati, grazie all’aggiunta della terza replica, ha avuto modifiche minime rispetto alla situazione precedente e non sarebbe particolarmente interessata ad ulteriori cambiamenti in corso d’opera.

Ricordiamo che l’aumento della capienza al 100% è, infine, subordinato all’andamento della pandemia: un eventuale passaggio della nostra regione in Zona Gialla provocherebbe l’immediato ripristino della capienza ridotta delle sale.



X