Informiamo che dopo la forzata interruzione delle attività stiamo lavorando per recuperare, per quanto possibile, nel corso della prossima stagione gli spettacoli di prosa e i concerti annullati.

 

Il Decreto Legge n. 18 del 17 marzo scorso all’art. 88 ha disposto il rimborso ai possessori di un titolo di ingresso agli eventi annullati attraverso l’emissione di un voucher, pari al costo del biglietto e/o rateo dell’abbonamento, da utilizzare per l’acquisto di biglietti per altri eventi futuri.

 

Va precisato che la norma emanata d’urgenza è tuttora priva di una regolamentazione e i termini indicati nel decreto potrebbero essere modificati a causa degli emendamenti presentati e in corso di discussione al Senato.

 

Attendiamo, pertanto, di capire come funzionerà la gestione ed emissione dei voucher che saranno rilasciati agli aventi diritto previa richiesta scritta su apposito modulo.

 

Vogliamo rassicurare tutti che, non appena ci sarà consentito di riaprire gli uffici, procederemo al rimborso dei titoli di ingresso secondo le modalità indicate dal Decreto Legge, peraltro in corso di conversione. Nel frattempo vi terremo informati.

 

I nostri uffici resteranno chiusi fino al 13 aprile, salvo eventuali proroghe deliberate dal Consiglio dei Ministri.

LE NOSTRE ULTIME NEWS

CHI SIAMO

La passione come motore, l’entusiasmo come “carburante”. Stagione dopo stagione, la Società del Teatro e della Musica “Luigi Barbara” si è sempre più identificata in questo motto e per tanti motivi. Per la qualità, eroica e pionieristica, delle persone che l’hanno fatta nascere – Ennio Flaiano, in primis, che fu il presidente della primissima stagione – e per il valore delle stagioni proposte sia in campo teatrale che musicale.

 

Promuovere cultura in una città senza un teatro e senza auditorium: una città in cui la domanda è sempre stata forte e l’offerta, alla metà degli anni Sessanta, pressoché inesistente e, soprattutto, “dormiente”. La missione della Società del Teatro e della Musica “Luigi Barbara” ha colto subito nel segno: un impegno personale e un’abnegazione assoluta hanno portato alcune rivoluzioni anche nella scena nazionale dello spettacolo italiano, con la coesistenza nelle stagioni musicali del jazz a fianco della classica e, soprattutto, spettacoli e concerti di qualità assoluta sin dalla partenza.

 

E non è un caso che dalle esperienze di quei concerti – imprevedibili, unici e storici nella loro grandiosità – sia scaturita la [VAI ALLA PAGINA]

54

ANNI DI ATTIVITÀ

2100

OLTRE 2100 EVENTI ORGANIZZATI

10000

OLTRE 10000 ARTISTI COINVOLTI

2000000

OLTRE 2000000 DI SPETTATORI

ISCRIVITI ALLA NOSTRA NEWSLETTER

Vuoi essere informato sui nostri prossimi appuntamenti e ricevere la nostra newsletter mensile?
Chiedo di essere iscritto alla vostra mailing list e consento espressamente che i miei dati personali forniti siano oggetto di trattamento ai sensi del D.Lgs n° 196/2003.

Dona il tuo 5×1000 per il teatro e la musica

I NOSTRI SOSTENITORI

X